7 aprile 2021

Popoli (PE)

RENDER 2

Acquistare Casa grazie al Progetto Open Housing: l’intervento di rigenerazione urbana è situato nella zona est dell’insediamento urbano, in Corso Gramsci e consistente nella demolizione di un vecchio mulino in disuso e la conseguente edificazione di due nuovi immobili composti da 9 alloggi ciascuno per un totale di 18 unità abitative di varie superfici e con valide soluzioni distributive, in modo da recuperare all’uso abitativo luoghi oggi degradati, ma inseriti nel cuore della zona residenziale della città, così da evitare il consumo di nuovo suolo e favorire un processo virtuoso di rigenerazione urbana. Clicca qui per la geolocalizzazione dell’immobile.

Segui gli aggiornamenti su questa pagina; a breve saranno organizzati eventi informativi, allo scopo di spiegare il progetto.
Gli appartamenti saranno assegnati sino ad esaurimento, seguendo l’ordine di arrivo delle richieste aventi i requisiti necessari alla partecipazione.

Per la presentazione della Domanda di Partecipazione e la verifica dei requisiti è sufficiente compilare il modulo on-line, cliccando qui. Tieni presente che l’invio della Domanda di Partecipazione non è impegnativa, ma serve soltanto a valutare il possesso dei requisiti necessari. Se cambi idea anche dopo l’invio, sei libero di abbandonare il progetto.

QUANTI APPARTAMENTI VERRANNO REALIZZATI? Verranno realizzati 18 appartamenti distribuiti su due palazzine indipendenti. Sono previste tre tipologie di appartamenti:

  • piccolo: composto da soggiorno, angolo cottura, camera matrimoniale, cameretta, bagno e logge e spazi esterni privati per mq. 24,03, oltre alla possibilità di prevedere spazi esterni privati e comuni da valutare in sede di progettazione condivisa e partecipata. Costo stimato € 90.000,00;
  • medio: composto da soggiorno, angolo cottura, camera matrimoniale, cameretta, bagno e logge e spazi esterni privati per mq. 21,96, oltre alla possibilità di prevedere spazi esterni privati e comuni da valutare in sede di progettazione condivisa e partecipata; Costo stimato € 95.000,00;
  • grande: composto da soggiorno, angolo cottura, camera matrimoniale, due camerette, due bagni e logge e spazi esterni privati per mq. 19,51, oltre alla possibilità di prevedere spazi esterni privati e comuni da valutare in sede di progettazione condivisa e partecipata. Costo stimato € 125.000,00;

Su ogni piano saranno distribuite le tre tipologie di appartamento (piccolo medio grande); in ogni palazzina sono previsti tre piani, quindi 9 appartamenti per edifico per un totale di 18 unità immobiliari. Clicca qui per visualizzare le tre tipologie di appartamento.

RENDER 1

L’intervento prevede anche un grande Parco Condominiale di 2.800 metri quadri, condiviso tra le due palazzine.
Ogni singola unità immobiliare è dotata di:

  • soffitta (esclusi gli appartamenti piano terra)
  • posto auto esterno con possibilità di copertura

Gli alloggi saranno ceduti in diritto di proprietà, ai cittadini in possesso dei requisiti previsti.


QUAL È LA QUALITÀ DEGLI APPARTAMENTI? Gli appartamenti hanno un livello di qualità elevata, con caratteristiche di bioarchitettura, risparmio energetico e utilizzo di energie da fonti rinnovabili, con le seguenti peculiarità:

  • classe energetica: A3
  • ventilazione meccanica controllata con recupero di calore
  • impianto fotovoltaico a servizio delle parti comuni
  • predisposizione impianto di raffrescamento individuale
  • riscaldamento e acqua calda sanitaria da pompe di calore, senza utilizzo del gas
  • riscaldamento a pavimento mediante pannelli radianti
  • isolamenti termici e serramenti ad alta prestazione termica e acustica
  • possibilità di giardini privati
  • possibilità di definire la condivisione di spazi, tempi e servizi tra i partecipanti, come, ad esempio: orti comuni, verde comune, sala per feste, taverna della convivialità, officina per il bricolage, sala hobby, sala cinema-tv, lavanderia, ecc.

A CHE PUNTO È IL PROGETTO?

  • in questa fase si raccolgono le domande di partecipazione ed alla verifica dei requisiti
  • successivamente si procederà con la progettazione condivisa e partecipata con i futuri proprietari in possesso di tutti i requisiti previsti
  • successivamente sarà predisposta la documentazione necessaria all’ottenimento del Titolo Abilitativo da parte del Comune di Popoli
  • contemporaneamente saranno selezionate le imprese costruttrici e quindi dato avvio al cantiere

I cittadini interessati ed in possesso dei requisiti, prenotano sin d’ora il proprio appartamento, attraverso la sottoscrizione di uno specifico preliminare di acquisto che si perfezionerà al verificarsi della condizione sospensiva, ovvero l’acquisizione del vecchio mulino.

VENGONO COSTRUITE SOLTANTO LE CASE? No, curiamo anche la dimensione sociale. Ciò che rende speciali questi progetti non è soltanto il costo contenuto delle case, il loro essere antisismiche, la classe energetica elevata, l’uso di energie rinnovabili, ecc., ma soprattutto il fatto che oltre alla casa si costruisce la comunità, cioè le buone relazioni tra i futuri vicini di casa, con il quartiere ed il territorio e – come si sa – la casa più bella è quella in cui si vive bene con le persone che ci circondano.

INFORMAZIONI: Invia una mail a housingsociale@consorziosolidarieta.it o chiama il 338/89.87.154.